Uncategorized

NON hai scritto un libro? Pubblichiamolo!

Hai millemila fan sui social? Sei apparsa/o in TV e qualcuno ti si ricorda?

Non serve altro! Io ci guadagno soldi perchè tanto chi ti segue se lo compra e tu ci guadagni in vanità e intellettualismo spicciolo.

Copio da un post su una pagina con 100mila fan “Quando la casa editrice XXXXXX mi ha contattato, io ho provato a vedere se avevo coraggio e voglia”,  manco la decenza di dire ho mandato il mio manoscritto. Ma giustamente, che gli mandavi se non ce l’avevi?

Immaginatevi la scena, il soggetto in questione ha una pagina gonfia di followers—> il soggetto viene contattato da casa editrice BIG che pensa solo a come fare guadagno facile spendendo poco in promozione—> “Ma io un libro non l’ho mai scritto, si magari ho qualcosa, ma un libro intero no”  —> “Stai serena abbiamo ottimi editor e ghostwriter, quello è l’ultimo dei problemi”.

A quel punto: pubblicano libro —> li trovate ammucchiati in libreria —> li comprate —> CASO EDITORIALE DELL’ANNO.

Sarei l’ultima a poter parlare visto che anche io lavoro nel marketing più “cattivo e notturno” che esiste (peggio e Thank you for smoking e il diavolo veste Prada, lo racconto qui), ma, proprio per questo, spero che chi legge esca dall’ideologia: “ne parlano tutti, lo trovo ovunque in libreria, c’è pure la fascetta gialla sopra”—> quindi dev’essere bello per forza.

Di solito è vero il contrario e se vi risulta “bello” è solo perchè è tagliato su misura per sembrarlo. Ma rimarrà sempre senza ricerca, senza innovazione, senza le parole che sfondano i petti, le certezze, le penne e i fogli.